NEWS

Si è concluso con successo l’Open Day dedicato al biliardo paralimpico presso il Faber Box di Schio (VI).

L’evento, organizzato dall'ASD Primo Acchito in collaborazione con l’IIS Tron Zanella, è stata una importante occasione di promozione sul territorio con persone con disabilità che per la prima volta si sono avvicinate al biliardo paralimpico.

E’ stato un pomeriggio emozionante per noi, per i giovani (e meno giovani) impegnati ai tavoli, per i familiari accompagnatori. Grazie a questa giornata abbiamo ricevuto stimoli nuovi. ne esce sicuramente rafforzata l'idea e la volontà di rendere la nostra Scuola Federale uno spazio veramente inclusivo capace di far maturare i migliori valori sportivi.

All'evento hanno partecipato circa una ventina di persone diversamente abili provenienti dalle province di Vicenza, Padova, Treviso e Pordenone che, seguite dagli istruttori della Scuola Federale Primo Acchito e accompagnati dagli studenti della squadra Biliardo & Scuola dell’IIS Tron Zanella, hanno potuto sperimentare il gioco del Biliardo nelle diverse specialità della stecca, del pool e delle boccette.

Gli spettatori hanno potuto constatare che con le spalle bloccate da una protesi o seduti in carrozzina, con l'uso di qualche ausilio, anche con forme gravi di disabilità, è possibile fare dei buoni tiri, far cadere i birilli, imbucare le biglie. Nei casi in cui è invece necessario procedere un po’ più lentamente il gioco delle boccette si rivela altrettanto divertente, stimolante e anche istruttivo. Per alcuni di loro la Federazione sta già provvedendo affinché questo non sia stato un momento episodico, ma l'inizio di una attività ludica e sportiva.

La Federazione – ha dichiarato Roberto Dell’Aquila, coordinatore nazionale della commissione paralimpica Fibis - sta lavorando sia dal punto di vista promozionale per divulgare in tutti i territori il biliardo Paralimpico, sia dal punto di vista agonistico perché sempre più persone con disabilità decidono di tesserarsi e di partecipare ai Campionati organizzati dalla FIBiS. Il progetto paralimpico – conclude Dell’Aquila – sta promuovendo il biliardo in ogni sua specialità dapprima alle persone in carrozzina e da qualche mese alle persone con disabilità agli arti superiori. Guardando al futuro l’obiettivo è quello di arrivare anche alle persone con disturbo autistico”.

All’evento sono intervenuti anche Cristina Marigo, Vicesindaco del Comune di Schio, Aldo Munarini Assessore allo Sport del Comune di Schio, Silvio Grotto Dirigente Scolastico IIS Tron Zanella, Ruggero Vilnai Presidente Regionale Comitato Italiano Paralimpico, Raffaella Masciadri Presidente Commissione Nazionale Atleti Coni, Maura Fontana Presidente regionale ANIEP (Associazione Nazionale per la Promozione e la Difesa dei Diritti delle persone Disabili), Paola Luzzi Consigliere Regionale Paritetico Stecca del C.R. Veneto- Trentino-Alto Adige e Giuseppe Falco Presidente Panathlon Schio-Thiene.

Tra i presenti anche agli amici delle Zebre Gialle, squadra di rugby integrato, che ha partecipato con una delegazione numerosa e ha donato la maglia ufficiale all’ Associazione Primo Acchito.

Il calendario degli eventi dedicati alla promozione del biliardo paralimpico si arricchisce di giorno in giorno. Il prossimo appuntamento andrà in scena ancora una volta in Veneto a fine novembre.



L’A.S.D. Primo Acchito – Scuola Federale di Biliardo Sportivo - partecipa alle attività promosse dalla Federazione (FIBiS) per la valorizzazione del biliardo in carrozzina, una disciplina sportiva in grande crescita e dalle grandi potenzialità ludico-sportive. La scuola federale che ha sede presso il Faber Box del Campus Schio arricchisce la sua offerta sportiva e si struttura ulteriormente aprendosi alle persone con disabilità fisica. Un passo in avanti nella promozione dello sport del biliardo come strumento di inclusione, benessere e socialità.

In occasione del FaberBox OpenDay l’A.S.D. Primo Acchito, in collaborazione con l’IIS Tron Zanella, organizza l’evento:

BILIARDO PARALIMPICO? SI PUÒ!!

Sabato 23 ottobre 2021 dalle ore 14 alle 18

PARTECIPA ANCHE TU ALLA GIORNATA DEL BILIARDO PARALIMPICO

Gli istruttori federali con alcuni studenti del progetto “Biliardo & Scuola” sono pronti ad accogliere in sala quanti vorranno provare lo sport del biliardo. Stecca, pool o boccette? Quel che conta è la passione.

BILLIARDS BOX ( 7 biliardi internazionali e 2 americani)

Al secondo piano del FABER BOX Via Tito Livio 25 SCHIO (VI)

(*GREEN PASS OBBLIGATORIO)


CORSI introduttivi al Biliardo Sportivo

Martedì 5 ottobre 2021 alle ore 14 inizierà corso base Biliardo & Scuola.

Il corso è rivolto agli studenti delle scuole del Campus Schio. Il corso è pensato in particolare per gli studenti (maschi e femmine) delle classi prime e seconde delle scuole superiori.

Martedì 5 ottobre 2021 alle ore 20.45 inizierà corso base per adulti Biliardo & Scuola.

Il corso è rivolto a adulti che si avvicinano per la prima volta al biliardo.

  • Obbligatorio GREEN PASS

Corso arbitri e collaboratori di sala per studenti e iscritti FIBIS

Sabato 18 gennaio 2020 si svolgerà presso la sala Billiards Box del Faber Box un corso arbitri FIBIS con specialità 5 birilli.

Il corso rivolto agli studenti si svolgerà a partire dalle ore 14.00, a seguire, verso le 15.30 inizierà il corso arbitri dedicato ai tesserati ordinari ed insegnanti con il seguente programma:

- Analisi e chiarimenti sul regolamento Tecnico sportivo;

(https://www.fibis.it/attivit%C3%A0-sportiva/stecca/regolamenti-di-gioco-1/1016-regolamento-di-gioco-5-birilli-9-birilli-goriziana-tutti-doppi/file.html )

  • Analisi del Regolamento Arbitri e Direttori di gara;

  • Regole di comportamento e consigli utili;

  • Codice di autoarbitraggio;

  • Prove pratiche.

Il corso arbitro è gratuito per tutti i tesserati F.I.BI.S. Al termine del corso verrà rilasciato il tesserino di ARBITRO FEDERALE.


Gara di istituto IIS Tron Zanella

Sabato scorso si è svolta la gara di istituto IIS Tron Zanella.

La manifestazione ha visto 16 studenti impegnati in 4 gironi da 4. Successivamente si è svolta la fase finale ad eliminazione diretta tra i primi 2 di ogni girone. Complimenti a tutti gli atleti per la serietà e la concentrazione con cui è stata affrontata la manifestazione. Complimenti particolari a Matteo che ha vinto la gara battendo Marco in una finale thrilling.


Lunedì 21 ottobre 2019 presso la sala BILLIARDS BOX del centro servizi del Campus Schio, alla presenza de notaio Francesco De Stefano si è costituita l’Associazione Sportiva Dilettantistica PRIMO ACCHITO con lo scopo di praticare, promuovere e propagandare la pratica del biliardo sportivo.

A fondare l’associazione sono stati alcuni genitori degli studenti del Liceo Tron-Zanella che hanno partecipato ai corsi di Biliardo & Scuola o che hanno seguito personalmente i corsi riservati ai genitori delle scuole di Schio, insieme ad alcuni insegnanti che hanno frequentato i corsi di “Biliardo e Problem Solving”.

Presidente è stato nominato Cosimo Spinelli Istruttore di terzo livello FIBIS (il massimo!) che ha seguito personalmente tutte le attività promosse con le scuole, vicepresidente Roberto Zanuso, segretario Renato Zerbo, consiglieri Carlo Lovato, Alessandro Rossi, Alessandro Rizzato e Carla Vitella (istruttore).

La FIBIS, presente all’incontro con Luigi Rosina delegato provinciale e Giorgio Pizzolato coordinatore regionale del progetto Biliardo & Scuola, ha espresso la gratitudine della federazione anche attraverso un messaggio della coordinatrice regionale Paola Luzzi: “La trovo un'idea semplicemente fantastica! Troveremo il modo di promuovere la vostra iniziativa e poi di collaborare al fine di svilupparla al massimo“.

La neonata associazione si propone non solo di favorire l’utilizzo della bellissima sala dotata di sette biliardi internazionali e di un biliardo da pool, ma anche di diventare punto di riferimento a livello regionale per la promozione, la formazione, e lo studio del biliardo sportivo con particolare attenzione ai giovani. Per questo non appena sarà concluso l’iter burocratico della fase costituente, l’associazione chiederà alla FIBIS di avvalersi del titolo di scuola federale.

Nell’ambito del progetto “Biliardo e Scuola” da dicembre 2018 a giugno 2019 nella sala sono stati realizzati dagli insegnanti istruttori federali del Liceo Tron dieci corsi di primo livello per classi, quattro corsi di primo livello per gruppi di studenti interessati di scuole diverse, un corso avanzato per quegli studenti che hanno successivamente partecipato ai campionati studenteschi e juniores, due corsi per genitori e due corsi (uno base e uno avanzato) per docenti comprendenti problem solving e didattica della fisica e della geometria applicata al biliardo. Tutte queste attività hanno avvicinato al biliardo sportivo complessivamente circa 400 giovani, 40 genitori e 30 docenti!

Avvicinare i giovani al biliardo non è solo fare promozione di uno sport (che pure è un fatto importante), ma anche abituarli ad avere un metodo efficace di approccio ai problemi, caratterizzato da osservazione attenta, capacità di analisi e di valutazione degli errori. Attraverso il gioco, gli studenti scoprono le leggi della fisica e le proprietà geometriche delle figure recuperando l’interesse che talvolta viene a mancare sui banchi di scuola.